IL NOSTRO IMPEGNO

collegamento video youtube

i filari dei vigneti bruna grimaldi pronti per la vendemmia

POTATURA

È una fase di lavorazione molto importante, che eseguiamo da metà dicembre a fine febbraio. L’obiettivo è quello di conferire una giusta geometria alla vite e un esatto carico di gemme, che consentirà di avere una pianta in equilibrio. Tutte le viti si potano con il metodo Guyot semplice, utilizzando il sistema a testa di salice, per evitare tagli di grosse dimensioni che possono essere vie preferenziali per le malattie del legno.

VINIFICAZIONE

Per tutti i vini rossi la fermentazione alcolica si svolge durante una fase di macerazione pellicolare. La vinificazione è tradizionale: il tempo è il fattore determinante che permette di estrarre i preziosi composti contenuti nelle bucce in maniera lenta e gentile, senza forzature. Sono queste sostanze polifenoliche ed aromatiche che permettono al mosto di diventare un vino di pregio. Si vinifica in acciaio inox e poi successivamente in cemento, controllando le temperature durante le diverse fasi e degustando il mosto/vino quotidianamente.

Le uve Nebbiolo destinate a produrre i diversi Barolo, sono sottoposte a lunghe macerazioni con le bucce, e spesso “a cappello sommerso”, tecnica antica ma molto importante per definire la complessità e la struttura di un vino destinato ad un lungo affinamento.I vini rimangono nel locale di vinificazione fino a quando i processi di fermentazione alcolica e malolattica non sono ultimati.

VINIFICAZIONE

Per tutti i vini rossi la fermentazione alcolica si svolge durante una fase di macerazione pellicolare. La vinificazione è tradizionale: il tempo è il fattore determinante che permette di estrarre i preziosi composti contenuti nelle bucce in maniera lenta e gentile, senza forzature. Sono queste sostanze polifenoliche ed aromatiche che permettono al mosto di diventare un vino di pregio. Si vinifica in acciaio inox e poi successivamente in cemento, controllando le temperature durante le diverse fasi e degustando il mosto/vino quotidianamente.

Le uve Nebbiolo destinate a produrre i diversi Barolo, sono sottoposte a lunghe macerazioni con le bucce, e spesso “a cappello sommerso”, tecnica antica ma molto importante per definire la complessità e la struttura di un vino destinato ad un lungo affinamento.I vini rimangono nel locale di vinificazione fino a quando i processi di fermentazione alcolica e malolattica non sono ultimati.